• Home
  •  > Notizie
  •  > Morto a 89 anni Benito Benetti: era il decano degli avvocati

Morto a 89 anni Benito Benetti: era il decano degli avvocati

La città è in lutto per al morte del decano dell’avvocatura Benito Benetti. Esponente di spicco dei socialdemocratici, punto di riferimento per la politica locale, corteggiatissimo durante le...

La città è in lutto per al morte del decano dell’avvocatura Benito Benetti.

Esponente di spicco dei socialdemocratici, punto di riferimento per la politica locale, corteggiatissimo durante le campagne elettorali dagli schieramenti politici di centrodestra, ma anche dalle liste civiche, che si contendevano il suo consenso, Benetti, scomparso a 89 anni, era sempre presente, o comunque invitato, agli eventi politici di rilievo in città. Grande, poi, la sua preparazione in campo giuridico. Un aspetto che Benetti affiancava alla grande umiltà: era solito consultare il codice per valutare caso per caso il da farsi, nonostante la grande preparazione.

Il funerale si terrà oggi, dalla casa di Piazza Martiri 46 verso il Duomo, alle 16. «Benetti era il decano degli avvocati, riconosciuto come il più esperto - ricorda il consigliere comunale di Forza Italia, Roberto Benatti - Era incredibilmente appassionato alla sua professione: ogni volta che andavo da lui studiava, approfondiva. Un regalo che si potrebbe fare alla sua memoria sarebbe intitolare una via a Giuseppe Saragat, un proposito che ha cercato di portare avanti con forza: chissà se l’amministrazione accoglierà questo appello». (s.a.)

Pubblicato su Gazzetta di Modena