Chiese in Provincia di Modena - città di : Chiesa della Santissima Vergine Maria Consolata

Chiesa della Santissima Vergine Maria Consolata
Chiesa della Consolata Chiesa della Ss. Consolata Pontenuovo Chiesa della Ss. Vergine Maria Consolata Chiesa di Pontenuovo SS. Vergine Maria Consolata

MODENA
Sassuolo (MO)
Culto: Cattolico
Diocesi: Reggio Emilia - Guastalla
Tipologia: chiesa
La chiesa a pianta quadrangolare si caratterizza per l'essenzialità dell'architettura propria della scuola razionalista italiana. L'edificio è interamente in calcestruzzo armato a vista, pieno e grezzo per le pareti perimetrali e per la copertura, caratterizzata da un rigoroso sistema di travi a mensola. L'interno è illuminato da una fascia continua di vetro posta su tutto il perimetro tra la struttura di copertura e le pareti, da un lucernario quadrato policromo centrale e da un diaframma... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa a pianta quadrangolare si caratterizza per l'essenzialità dell'architettura propria della scuola razionalista italiana. L'edificio è interamente in calcestruzzo armato a vista, pieno e grezzo per le pareti perimetrali e per la copertura, caratterizzata da un rigoroso sistema di travi a mensola. L'interno è illuminato da una fascia continua di vetro posta su tutto il perimetro tra la struttura di copertura e le pareti, da un lucernario quadrato policromo centrale e da un diaframma completamente vetrato alle spalle dell'altare della cappella del Ss. Sacramento.

Pianta

L'articolazione degli spazi della chiesa è fatta su una pianta quadrata di 23,14x23,14 m, intorno a quattro pilastri circolari che sostengono le travi principali della copertura. Solo uno dei pilastri è libero, gli altri sono connessi a setti in calcestruzzo che formano i due spazi angolari di accesso all'aula e delimitano la cappella del Ss. Sacramento. Un volume a pianta rettangolare addossato esternamente al fronte principale costituisce la bussola d'ingresso.

La facciata, come l'intera chiesa, è caratterizzata dall'estrema essenzialità della forme. Davanti alla parete piena in calcestruzzo armato a vista si pone un volume più piccolo, la bussola d'ingresso. Sulla destra l'angolo della copertura quadrata rimane a sbalzo a proteggere un secondo accesso alla chiesa. L'utilizzo di tende a rullo filtranti annulla la visione della struttura di copertura dall'esterno, appiattendo e impoverendo la facciata.

Struttura

La struttura della chiesa è interamente in calcestruzzo armato a vista realizzato in opera. Le pareti perimetrali piene costituiscono tamponamenti non portanti, mentre la copertura è sostenuta da quattro pilastri circolari.

Coperture

La copertura piana ha una struttura solo apparentemente complessa, costituita da un sistema portante di quattro travi principali su pilastri. Su esse si innestano, simmetricamente rispetto all'asse delle travi stesse e con interasse regolare, mensole in calcestruzzo dal profilo di intradosso a curvatura costante. All'estradosso le nervature sono collegate da una soletta piena di calcestruzzo.

Pavimentazioni

La pavimentazione interna è realizzata in cotto di formato quadrato posato a 45 gradi. All'esterno è ripreso lo stesso materiale ma posato parallelo ai muri nella porzione corrispondente all'ingresso di destra, mentre il sagrato è pavimentato con lastre di pietra grigia posate a giunti sfalsati.

Elementi decorativi

L'unico elemento con una certa valenza decorativa è il lucernario quadrato al centro della chiesa, realizzato con vetri policromi. Esso non è ascrivibile al progetto originario, che invece prevedeva una cupola di policarbonato.

1976 - 1976 (progettazione intero bene)

Il progetto della chiesa risale al 1976.

Mappa

Cimiteri a MODENA

Via Statale Nord 45 Mirandola (Mo)

Via Del Cimitero (Mo)

Via Sassuolo Formigine (Mo)

Onoranze funebri a MODENA

Via O. Ferraresi 34 41038 San Felice Sul Panaro

Via Falloppia 26 41012 Carpi

Strada Statale Nord 41 Mirandola