• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio al prof. Manicardi Stasera rosario in S. Nicolò

Addio al prof. Manicardi Stasera rosario in S. Nicolò

A poche settimane dalla scomparsa della moglie Gianna Focherini, figlia del Beato Odoardo, si è spento il professor Franco Manicardi.

Conosciuto in città per l’insegnamento delle lingue straniere, amatissimo dai suoi studenti che si stringono ai figli Francesco e Chiara e ai familiari tutti, Manicardi è stato per anni punto di riferimento per la comunità cattolica, ma non solo.

«Io e Franco ci conoscevano dal 1947, quando avevamo iniziato a frequentare la scuola media Alberto Pio – ricorda il prof. Pier Giuseppe Levoni, uno dei più cari amici di Manicardi – Abbiamo frequentato entrambi l’università Cattolica, a Milano. Da ragazzi abbiamo condiviso numerosi campeggi, sulle Dolomiti, ad esempio. Eravamo legatissimi: lo accompagnavo al suo podere di San Giovanni di Concordia e l’ho sentito per l’ultima volta la scorsa settimana».

Anche il presidente della Fondazione Fossoli, Pierluigi Castagnetti, esprime un accorato messaggio ai figli Francesco e Chiara: «Sono vicino, anche a nome della Fondazione Fossoli, ai figli Francesco e Chiara in questo momento di dolore. Dolore condiviso da chi, oltre a Gianna e alla famiglia Focherini, ha potuto conoscere la grande statura morale e professionale del prof. Manicardi».

Il rosario si terrà stasera alle 19, alla chiesa di San Nicolò. Al convento, il prof. era profondamente legato. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Gazzetta di Modena