• Home
  •  > Notizie
  •  > Biblioteca comunale, terminati i lavori di riqualificazione

Biblioteca comunale, terminati i lavori di riqualificazione

lutto

Il mondo del lavoro, la Cisl in particolare, per la scomparsa di Ottavio Trenti che lo scorso mese di settembre aveva compiuto 100 anni e che per oltre 20 anni dirigente del sindacato. Attivo nella sua San Cesario, ma più in generale in quella che oggi è l’Unione Terre di Castelli: da Castelvetro a Vignola.

A dare la notizia della scomparsa di Trenti è stata proprio la sigla che scrive: “Lutto alla Cisl Emilia Centrale. È scomparso domenica a San Cesario Ottavio Trenti, dirigente Cisl dal 1948 al 1980”, si legge nella nota della sigla sindacale.

«Ottavio Trenti è stato uno dei dirigenti più importanti nella storia della Cisl modenese – lo ricorda la segretaria generale della Cisl Emilia Centrale Rosamaria Papaleo – Ha ricoperto diversi ruoli sindacali a San Cesario, Castelnuovo e Castelvetro, poi è stato a lungo responsabile Cisl della zona di Vignola».

La segretaria Papaleo, quindi, continua nel suo ricordo raccontando quanto è stata importante l’attività sindacale di Trenti durante il suo mandato: «Autorevole e stimato, è stato un testimone privilegiato delle trasformazioni economiche e sociali del nostro territorio. Aperto culturalmente, Ottavio Trenti è sempre andato alla ricerca dell’unità dei lavoratori ed è stato un punto di riferimento per molti sindacalisti venuti dopo di lui. Per questo – conclude Papaleo -– la Cisl lo saluta con gratitudine e abbraccia i suoi familiari».

Come detto il signor Ottavio aveva compiuto cento anni il 9 settembre scorso, lascia i figli Alessandro e Cristina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato su Gazzetta di Modena