• Home
  •  > Notizie
  •  > Delitto di San Donnino: scoperto l'assassino

Delitto di San Donnino: scoperto l'assassino

A suo carico ci sarebbero anche una violenza sessuale e un sequestro di persona. Reati compiuti dallo stesso soggetto nei confronti di giovani donne italiane e straniere.

MODENA. E' stato individuato il presunto autore dell'omicidio di San Donnino, a Modena dove, il 10 settembre scorso, era stato scoperto il cadavere di una giovane donna non lontano dal percorso Natura sul Panaro. Le indagini, coordinate dalla procura di Modena, sono state condotte dai carabinieri della città emiliana.

Gli uomini dei carabinieri, coordinati dal procuratore capo Lucia Musti, sono riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti e a scoprire come l'omicida sia autore di altri drammatici episodi avvenuti nelle settimane precedenti nella nostra provincia.

 Nell'inchiesta per omicidio aggravato e distruzione di cadavere si ipotizzano una serie di crimini come violenza sessuale, sequestro di persona e omicidio, che inquirenti ed investigatori ritengono siano stati compiuti dallo stesso soggetto nei confronti di giovani donne italiane e straniere.

Maggiori dettagli saranno diffusi domani mattina durante una conferenza stampa presso il comando provinciale carabinieri di Modena alla quale parteciperà anche il procuratore capo, Lucia Musti.

Pubblicato su Gazzetta di Modena