• Home
  •  > Notizie
  •  > Modena. Muore per overdose a 23 anni Seconda vittima nel giro di tre giorni

Modena. Muore per overdose a 23 anni Seconda vittima nel giro di tre giorni

Un ragazzo di 23 anni rumeno è morto nel tardo pomeriggio di ieri per una probabile overdose. Il decesso è avvenuto alla Sacca in una piccola laterale che congiunge viale Gramsci a via del Mercato.


L’allarme è scattato poco dopo le 18 quando il giovane è stato avvistato a bordo di automobile, una Audi grigia. Sul posto sono intervenuti due mezzi del 118, un’ambulanza e un’automedica che per diversi minuti hanno messo in pratica tutte le operazioni necessarie per riuscire a rianimarlo. Purtroppo gli sforzi dei sanitari si sono rivelati inutili e la morte è stata dichiarata attorno alle 18,30.



Nel frattempo sul posto si è recata la polizia di Stato, in primo luogo per fermare il traffico e consentire le operazioni di soccorso e poi per avviare le indagini. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine sul giovane non sono stati ritrovati segni di violenza evidenti, ma saranno comunque effettuati ulteriori accertamenti. Per questo motivo sul posto è stata inviata anche la polizia scientifica.


Se anche gli esami confermeranno la morte per overdose, probabilmente da eroina, si tratterebbe della seconda vittima per droga a Modena nel giro di tre giorni. Nella notte tra martedì e mercoledì, infatti, una ragazza di 28 anni è stata ritrovata morta dai suoi genitori attorno alla mezzanotte sempre alla Sacca, in un condominio di via Gerosa all’angolo con via Finzi. A ritrovare il cadavere i genitori rientrati da una serata fuori casa.


Il 23enne morto ieri pomeriggio è stato ritrovato a poche centinaia di metri di distanza. —


GIB


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

 

Pubblicato su Gazzetta di Modena